In Italia arriva la laurea in Internet of Things

In Italia arriva la laurea in Internet of Things

1500 900 2okkmj

Gli specialisti dell’industria 4.0 si formeranno grazie al nuovo corso di laurea triennale “Internet of things, big data and web” dell’Università di Udine.

Data scientist, business analyst, sviluppatori di applicazioni web e mobile. E ancora, big data architect, digital copywriter e digital advertiser. Sono i lavori più richiesti, anche nel nostro paese. Eppure, in Italia, il 22% delle posizioni aperte nel settore digitale rimane vacante. Un buco causato, in sostanza, dall’assenza di specialisti del mondo IT. Da noi i giovani occupati nel settore digitale sono solo il 12%, contro il 16% della media europea.

Numeri in continuo aggiornamento. Secondo stime della Commissione europea infatti, nel 2020 ci saranno circa  900mila posizioni per professioni digitali non coperte. L’Osservatorio sulle Competenze Digitaliha registrato una crescita del 26%, solo nell’ultimo anno, di richieste per professionisti nel settore ICT.

Si parla di ben 85mila nuovi posti di lavoro. Ecco perché nel piano Industria 4.0 del ministero dello Sviluppo economico ci sono 355 milioni da investire nel piano scuola digitale entro il 2020. È fondamentale creare (alla svelta) dei percorsi formativi per queste nuove figure professionali.

Qualcosa però si sta muovendo. Da quest’anno (anno accademico 2017/2018) infatti, gli specialisti dell’industria 4.0 potranno crescere grazie al nuovo corso di laurea triennale Internet of things, big data and web attivato dall’Università di Udine.

Un percorso coordinato da Agostino Dovier, professore di Computer Science del Dipartimento di Scienze matematiche, informatiche e fisiche, come evoluzione del precedente corso in Tecnologie web e multimediali. In risposta alla rapida evoluzione e differenziazione delle discipline informatiche, il corso punta a formare esperti nei settori dell’internet delle cose, dei big data, delle tecnologie web, del machine learning, del social e del mobile computing e della statistica applicata.

Come specificato dall’ateneo, parte fondamentale del percorso formativo è rappresentata dalle attività di laboratorio e i tirocini in azienda. In questo modo, si punta ad accelerare l’inserimento dei ragazzi nel mondo del lavoro. Che li sta già aspettando a braccia aperte.

Fonte: wired.it

Lascia una risposta

I nostri recapiti – Uffici Milano

Orari di lavoro : da Lunedì al Venerdì
09:00 – 19:00
Indirizzo : via Enrico Forlanini 23, Milano (MI)
Telefono : +39 02 8718 9523